vittorioaulenti.it logo

Abbess'

11-01-2020

Matera
dei vicoli stretti
dei volti impolverati
delle sedie di paglia
al sole, della famiglia:
delle tende
bianche ricamate,
sottili ali spiegate
al vento freddo
della mattina tardi,
era bello vederle
lo ricordi?

Matera dell’abbess’
e del vedremo
di voglia Dio
e Crust’ mej
damm’ na man.

Matera che nasce e respira
sotto strati di pelle dura
ed ama ancora, in silenzio
di amore eterno e senza paura.
L’amore ruvido e sincero
è quello che porta
negli occhi un bambino
per le strade bruciate di sole
a giocare d’Agosto la vita
con i vestiti strappati,
un sorriso
e la pelle scura.
Share
Link
https://www.vittorioaulenti.it/abbess-d9861
CLOSE
loading